Un po’ Pop un Po’ Astratta

A testa in su pittura moderna Ravi Alisha
A testa in su pittura moderna Ravi Alisha Un po’ pop un po’ astratta

domande, risposte & curiosità sulla mia vita artistica, un po’ pop un po’ astratta.

Ho deciso di fare semplicemente un copia e incolla di una serie di domande, risposte e curiosità che sono state fatte per scoprirmi, la mia storia un po’ pop un po’ astratta.

Ravi Alisha Artista Pittrice Scrittrice
Ravi Alisha Artista Pittrice Scrittrice

pronti per scoprire il mia storia un po’ pop un po’ astratta? INIZIAMO

1) Qual’é stata la tua prima esperienza/ scoperta dell’arte? cosa ti ha spinto a diventare un’artista?

2
) cos’è questa nuova corrente di freschezza che tu chiami ” il mondo a macchie “?

3) Ci sono temi chiave, messaggi o teorie alla base del tuo lavoro?

4) Puoi parlarci un po’ del tuo approccio artistico? (stile, medium e tecniche specifiche)

5) una citazione o frase personale che rappresenti al meglio te come artista



1) qual’é stata la tua prima esperienza/ scoperta dell’arte? cosa ti ha spinto a diventare un’artista?

La mia storia inizia con un impulso interiore
Una spinta da dentro a fuori. L’arte inizialmente per me è stata una terapia: mi ha ridato la vita.

La pittura i colori sono stati luce nel buio.

Inizialmente lanciavo i colori, in modo istintivo e utilizzando il corpo.

Prima immergevo le dita nei colori, senza pensare e li lanciavo su tela. Successivamente ho scoperto che stavo facendo terapia. Prendevo le mie emozione, ciò che era imprigionato dentro il mio corpo, ciò che mi bloccava e lo buttavo fuori. 

Metamorfosi è questo che sono i colori, mi hanno ricreato e rigenerato.

Le mie mani action painting Ravi Alisha un po’ pop un po’ astratta

Quindi, lì lungo quel percorso ho scoperto e ho sentito qual era la mia strada: la pittura.

In passato ogni tanto, mi chiedevo qual era il mio destino e se potevo fare qualcosa di altro rispetto alla pittura.
Ma in realtà l’avevo fatto fino a quando il mondo poi mi è crollato addosso ed è lì che ho trovato la mia strada e la mia natura che avevo perso lungo il cammino.

Forse occorre radere al suolo per poter ricreare e ricostruire o costruire.

Ho dovuto probabilmente vedere il buio conoscerlo in tante sue forme per vedere la luce.

L’arte mi ha salvata e io gli sono debitrice, questo è un’altro motivo per cui ho scelta. Ho sentito che questo è il mio lavoro, la mia vita, la mia voce.

Non si sceglie di essere qualcosa si è quella cosa. Io l’ho solo scoperto un po’ più tardi.

Dopo il primo passaggio, ho iniziato a sperimentare, cercare, studiare, approfondire l’arte, la pittura. 
E continuo a farlo ogni istante, perchè questa è la creazione: un continuo viaggio, mutamento, crescita.

Ora vivo per lei 24H su 24H, penso, respiro, cammino, vivo ed è tutto in una unica direzione la pittura, la ricerca, l’ascolto: il viaggio.

L’arte è un viaggio continuo.

2) cos’è questa nuova corrente di freschezza che tu chiami ” il mondo a macchie ” un po’ pop un po’ astratta?

Un giorno, mentre ero sdraiata sull’erba e sulla schiena sentivo la sua freschezza, dalle narici respiravo l’aria fresca ascoltando il movimento del respiro, guardavo il cielo azzurro e infinito, ed è lì che ho visto:
IL MONDO A MACCHIE,  e ho iniziato a dipingerlo. 

Un po’ pop un po’ astratto, unisco in questa pittura varie parti di me e creo un mio modo di esprimermi, tutto mio, una visione mia: Pop e Astratta. 

Prendo le foto di dettagli che scatto, di luoghi e cose che mi emozionano e li ricreo su tela a macchie, da qui nasce il mondo a macchie. 

8 Maggio 2022 Radici del Faggio Sentiero deviazione alta Via dei Monti Liguri_ Passo di Cento Croci direzione Taglieto  (Pecorara/ Case Rotte/Taramastro)_ Varese Ligure_ SP_ Italia_ Strada Bianca_1050m
Radici del Faggio
Quadro IL MONDO A MACCHIE  pittura pop e astratta, anno di creazione 2022 titolo " Vita ". Ravi Alisha
Quadro IL MONDO A MACCHIE  pittura pop e astratta, anno di creazione 2022 titolo ” Vita “. Ravi Alisha

Unisco ai quadri le foto e indico dove le scatto in modo tale che il fruitore può vivere il quadro i tre modi diversi:
1) Immergersi nell’opera,
2) Guardare nell’insieme foto- pittura,
3) Andare nel luogo e vivere, ascoltare e vedere in prima persona il tutto.

Questo è il mio viaggio la mia vita, la pittura: IL MONODO A MACCHIE.

3) Ci sono temi chiave, messaggi o teorie alla base del tuo lavoro?

L’arte, la pittura, per me è stata terapia, metamorfosi e vita: RINASCITA.

Il messaggio che voglio dare è LA VITA. 

La bellezza, l’energia, la forza, la resilienza. 

TUTTO É POSSIBILE, BISOGNA SENTIRLO COL CUORE E FARLO COL CUORE.

Inoltre è il mio viaggio spirituale e di connessione.
Il mio modo di esprimermi e la mia vita: io sono questo.

E come già detto: glielo devo.

4) Puoi parlarci un po’ del tuo approccio artistico? (stile, medium e tecniche specifiche)

Inizialmente utilizzavo l’approccio espressionista astratto, di action painting.
É stato un rito guidato dall’istinto di sopravvivenza. 

Poi ho intrapreso la mia strada personale un po’ pop e un po’ astratta.

Dove unisco delle mie foto, di luoghi o dettagli in cui sento un emozione, un energia forte che mi penetra, mi fa battere il cuore amplificando le mie emozioni e le riproduco in una mia nuova tecnica un po’ pop e un po’ astratta  a macchie. 

Creando così il MONDO A MACCHIE : una mia personale visione e un mio sentire.

Utilizzo acrilico su tela e preferibilmente mi piacciono tele grosse e spesse.

5) una citazione o frase personale che rappresenti al meglio te come artista

L’arte è la rivoluzione del cosmo, fa brillare le stelle e crea l’universo.
Fino a quando ci saranno le stelle, ci sarà l’universo, ci sarà il cosmo, ci sarà l’arte.

L’arte è speranza è vita.

Ravi Alisha

restiamo in contatto

Inserisci semplicemente la tua email per ricevere aggiornamenti sulle mie nuove opere e sulle mie attività

AGGIUNGI LA TUA EMAIL